mercoledì 28 gennaio 2009

Ci metto la faccia...Responsabilmente!

Pare che non ci sia altro di cui parlare in questi giorni...Ma passerà anche questo ciclone ed io v'avrò detto il mio perchè!
Smentisco.
Smentisco che sia una cosa assurda, che sia solo "i nostri cazzi in onda" (direbbe il buon Liga), che ti prenda fino a farti vegetare davanti al pc, che ti faccia scordare cosa sia l'amicizia, che ti faccia fare un errore di valutazione sulla parola amicizia...
Non è nulla di tutto questo, se vuoi.
Mi risuonano in testa le parole che Mao mi scrisse in un commento pochi giorni fa: "come le auto, le bottiglie, i blog..."
Mi scrisse una cosa simile, il succo era: dipende da come si usa.
Ed è così infatti! In due giorni avevo già circa 85 amici (ad ancora un buon numero sono in attesa di amicizia!)...Direte, 'che cagata!', bè si, potrebbe essere una cagata, è vero, ma il termine amici non l'ho scelto io, ma la mente di fèisbuc...Io li avrei chiamati contatti! Ma c'è modo e modo di avere un centinaio di amici...Io, per esempio, li conosco tutti, ad eccezione di uno che è un mio contatto di flickr, il sito in cui smanetto di fotografia...Poi li conosco tutti personalmente e non accetto amici che non conosco, questo è un punto fermo e non tornerò indietro.
Non mi interessa se Mimmo l'altra sera mi spiegava che "rifiutare" un'amicizia è come mandare a fanculo qualcuno. Io non lo intendo così! E se anche la società va in questo senso ed io non posso tapparmi gli occhi, faccio spallucce e penso che chi si sentirà mandato a fanculo perchè io non ho accettato la sua richiesta non ha capito bene cos'è fèisbuc o almeno non lo intende come me! Pazienza! E' vero, è un calderone, c'è la mia compagna delle elementari, ma c'è anche la mia migliore amica tra i miei "contatti"...Ma chi l'ha detto che per me entrambe abbiano lo stesso peso?!
Fèisbuc responsabilmente, come il Martini...Nè più, nè meno!
Ci sono un sacco di applicazioni, giochi, test, gruppi...Ma sinceramente non è per quello che ho il mio account lì sul libro delle facce! E' per "perderci un pò di tempo", quando vorrò rilassarmi e cazzeggiare e basta! Messaggini di poco conto, scritte buffe, foto simpatiche che SOLO i miei contatti voglio che vedano e che mai metterò qui sul blog, dove ha accesso il mondo intero!
Botta&risposta con persone che altrimenti mai vedrei o sentirei...E non mi dite che esiste il telefono -o ancora meglio il citofono- perchè con gente che sta a New York, diventa più difficile citofonarsi! Ma non bisogna andare lontano, non serve New York...Anche qui dietro casa mia...Ieri parlavo con una tipa che abita a 500 mt da casa mia, ma con la quale, nonostante abbiamo condiviso parte di infanzia, adesso non abbiamo molto da spartire e soprattutto tempo per chiamarci o vederci o ancora, tanti argomenti per i quali stare al telefono...Solo che è carino scambiarsi un saluto o un commento su come sono cambiate le nostre facce...Senza Fèisbuc non l'avremmo mai fatto! E che male c'è ad essere "amici di fèisbuc"? Nessuno! Credetemi, nessuno! Stà a ciascuno di noi...Non scriverò mai nulla di intimo su questo librone delle facce (anche se esiste un sistema di mailing privato solo tra te e il contatto che scegli e nessun altro potrà vedere)...E' il librone del cazzeggio!
E' sorprendente scoprire intrecci paurosi, amici miei che si conoscono tra di loro, scoprire che la mia compagna del ginnasio ha già un bimbo e che un'altra sta per sposarsi! Conoscere il bimbo della mia capo squadriglia di quando ero al reparto da una foto, probabilmente non l'avrei mai conosciuto altrimenti, ma non sarebbe accaduto per incapacità di interazione nelle relazioni o per 'accidia' nell'amicizia...Solo perchè abbiamo vite distanti ormai! E che male c'è a prendere strade diverse, ma a volersi fare un sorriso quando ci si "incontra" ovunque ci si incontri?
Ecco spiegato perchè ho ceduto... =)

5 commenti:

Emanuele ha detto...

A me non fa paura questo, tanto la mole di dati che si va regalando a quei due tizi-sconosciuti che l'hanno inventato.
C'è chi dice "si, ma puoi registrarti e non mettere neanche una foto". Beh... è un po' come andare contro lo spirito di questo social-network, in cui la condivisione della propria vita è il fulcro della sua esistenza.
E' come registrarsi al WWF giusto per avere l'adesivo, no? :-P
A me non piace l'idea in se (sarà che non sono tipo da social-network io...) ed è per questo che mi tengo a distanza... (anche se... c'è persino un gruppo su di me! =)).
Ciao,
Emanuele

dudu ha detto...

Addirittura un gruppo su di te! Vuoi vedere che ho un amico vip e non lo so??!! =)
Scherzi a parte, non mi fa paura il socialnetwork! Che vuoi che se ne facciano con la mole delle mie "cazzate" quei due?!
Buon pomeriggio!

Emanuele ha detto...

Ma che vip... è una scommessa con Peppe per farmi iscrivere... :-P
Comunque non è il contenuto in sè a valere, quanto la possibilità di profilare milioni di utenti, vendendo così pubblicità mirata.
Hai letto la policy di Fb? Non credo che non si siano riservati la possibilità di usare i dati raccolti...
Siamo tutti schedati. Dove non arriva il Grande Fratello di Stato, arriva Fb con la sua simpatia! ;-)
Ciao,
Emanuele

Mauro Caruso ha detto...

Ema, lo so bene quello che fa Fb, ci siamo anche scambiati qualche link sul tuo blog tempo fa, a proposito.
Il pericolo di un grande fratello esiste, però puoi usare lo strumento e viverlo in maniera completa senza inserire i tuoi dati lavorativi, personali, senza inserire informazioni sui tuoi spostamenti. Non voglio convincerti,anche perchè non credo che sia cosi fondamentale, e fai bene nella tua resistenza. Però penso che per avere un'idea delle cose bisognerebbe sporcarsi un pò le mani :-)

Mauro Caruso ha detto...

Anzi occorrerebbe far capire tutti i pericoli di Fb a più persone possibile. Quando vedo certe cose inserite li si che mi preoccupo!