martedì 7 aprile 2009

Macerie...

Sono ancora molto scossa...Da ieri ho l'istinto di prendere il mio zaino e mettermi in viaggio verso un posto che chiede anche il mio aiuto...Non lo escludo, ma non è così semplice...Ci sarà bisogno a lungo, di questo ho la certezza, e soprattutto, ci sarà bisogno anche quando la prima onda dei volontari sarà passata e gli abitanti di quelle macerie si sentiranno più soli di oggi, giorno in cui i loro pensieri sono riempiti dalla rumorosa presenza di migliaia di persone, sfollati, soccorritori, volontari...
Cosa rimane della vita di ciascuno quando un colpo di spazzola cancella tutto? Senza i cari, senza i ricordi...Come se la storia di ogni viaggio ricominciasse da zero...Buona strada di cuore fratelli miei!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Non sei l'unica Roby che l'ha pensato, mi sono arrivati mail dai capi gruppo e dalla zona per partire con una squadra si capi della nostra zona in sostegno e non sai la voglia di dire prendo e vado a dare una mano ma forse il mio posto non è lì, anch'io come molti altri li seguo con il cuore.Baci Stefy

alessandro ha detto...

Mi sono informato con una ragazza abruzzese su come aiutarli, mi ha dato questo link dove è possibile lasciare la propria disponibilità a partire. Naturalmente io ho già compilato il modulo ed aspetto una loro chiamata. ESTOTE PARATI.

dudu ha detto...

@Stefy: c'è un sacco da fare e non solo adesso! Ci sarà da fare anche in seguito...Chissà! Sono certa che il tuo cuore è rivolto "verso sud" in questo momento! ;)

@Alle: il link è quello che hai messo su fèisbuc? Lo copio qui allora...
Sei un grande, lo so! ;)
PS ma sta mattina ti ho inviato un sms...T'è arrivato? =P