sabato 16 agosto 2008

Storyboard: gita nel parco nazionale del Pollino

Avevamo una cartina, ma non ci forniva un dettaglio delle zone di particolare interesse naturalistico, così decidemmo di fidarci del nostro...(nostro...del suo! Suo di Andre!) istinto...
Ci fermammo davanti ad uno di quei cartelloni illustrativi "VOI SIETE QUI" che si trovano per strada e decidemmo: si va a Mormanno.
Dopo aver percorso circa 60 km ci ritrovammo in un paesino troppo carino...Sembrava un presepio...I vecchietti se ne stavano seduti in piazza, come nei film dei vecchi paesi siciliani di 60 anni fa
e le bambine facevano giochi da calabriselle che sanno ancora apprezzare un palco di paese per ruotarci su, senza nessuna borsetta, senza nessuna barbie, senza nessuna winxs!E le nonne restano nella penombra di casa ad aspettare i nonni dopo il pomeriggio in piazza...
E' proprio in questo paesino d'altri tempi che cerchiamo in vano una proloco per avere indicazioni sul parco...Chiediamo ad un vigile urbano che ci dice non esserci un ufficio turistico aperto a quell'ora (o forse non c'è proprio!), il vigile è gentilissimo e come una storia da film, si mette a cercare un cittadino appassionato del bosco che potesse darci informazioni...Arriva lui, un omone esperto del bosco che ci dice: ORSOMARSO! Non potete trovare di meglio per ammirare il Pollino! Ci indica la strada...Circa 25 km...I 25 Km forse più belli di tutta la vacanza! Sembra di essere in Trentino! Lo spettacolo della natura ci lascia senza fiato!Sulla strada incontriamo scenari pazzeschi...E visioni d'altri tempi davvero!Balle di fieno con il loro fido guardiano...






















Fiumiciattoli, torrenti, cascate...Sentieri e steccati... Profumo di montagna che mi sa di campo scout, di natura, di Dio...Lo stesso Dio e la stessa "sensazione di scout"che ho provato participando alla Messa nelle due domeniche di campeggio...All'aria aperta, proprio come
fa
cciamo "noi"!


















Ed un fantastico tramonto sulla strada del ritorno...Ci scalda il cuore...Vista anche la bassa temperatura del posto! C'erano circa 20 °C ...=/ Cavoli! Arrivati al campeggio la differenza con l'arietta marina si avverte e come!!
Per cena ci aspetta un gustoso barbecue (barbaculo!) con la carne e le salsicce piccanti comprate nel Pollino! Slurp! =P'

2 commenti:

natale ha detto...

E a Morano non vi siete fermati??? undo dei 100 borghi più belli d'Italia e voi avete tirato diritto??

dudu ha detto...

Benvenuto Natale!
Morano? No! Cavoli no!
Devo dirti che, nonostante tutte le nostre ricerche pre partenza, non sapevamo di questo posto e l'unica pecca calabra è stata la totale assenza di "informazioni turistiche" purtroppo! Abbiamo rintracciato tutto da soli! Non conoscevamo le zone che abbiamo visitato, avremmo voluto fare di più...Ma ci accontentiamo! La prossima volta chiederemo dritte anche a te, se mai dovessimo ricapitare da quelle parti!