sabato 24 maggio 2008

Mille note per ricordare...

Forse perchè la disoccupazione la fa da padrona e al mattino il gallo della Città non canta poi così presto per gran parte dei palermitani, forse perchè noi si è proprio "gente della notte" che ama le feste e la compagnia o perchè la temperatura notturna è una fresca carezza che viene dal mare sulla pelle degli abitanti della Città o ancora perchè ci facciamo bastare davvero poche ore di sonno per essere fonti di energia pura...
Chissà perchè!
Non importa trovare la risposta, che di sicuro alberga tra quei "forse perchè" che vi ho scritto, il dato di fatto è che in città puoi uscire ogni sera (se sei "schiffarato", non hai una laurea che incombe, non lavori allo "scaro" o all'AMIA!).
C'è gente in giro sempre, a tutte le ore, dall'aperitivo alla colazione!
Tutti i bisogni "primari" possono essere soddisfatti in qualunque momento: hai bisogno di un bel calzone fritto? C'è Ganci disseminato per tutta la Città! (Qui con 2 euro e mezzo hai fatto cena e bevuta!). Hai bisogno di bibite e patatine per portarle in spiaggia per un falò dell'ultimo minuto? Al "borgo vecchio" non avrai problemi a trovarne! Hai bisogno di un pareo per l'occasione "bagno di mezza notte"? Al Massimo trovi le bancarelle! Hai bisogno di una spaghettata? A casa mia puoi citofonare a tutte le ore! Hai bisogno di un lampadario? Il Cascino senior ti accontenterà! Devi formattare? Il PICCIONE ti aiuterà! Devi ridipingere casa? Vito ti aiuterà! Hai diarrea? Rosalia ti aiuterà! Ti serve casa per un film? Dillo ai Lo Re! E per la partita? C'è il Bologna! Hai problemi col cellulare? C'è il Viulenza! Ti serve una foto per il frontespizio della tesi sui processi di comunicazione di terza generazione? Vieni da me! Ti serve un elastico col fiorellino di panno? Ci pensa Tinapica!
(Per non parlare dei bisogni "meno primari" tipo farmacie, salumerie, pizzerie, panifici, gommisti, meusari, panellari, sfincionari...Quelli hanno dei turni ben precisi organizzati dal prefetto: non resterai mai senza in Città!).
Non ci si annoia mai!
Sia che cerchi un modo per divertirti, che per sopravvivere in questa giungla di automobili col pass, strisce pedonali mancanti, fabbriche di cannoli per i "palazzi"!
Ieri sera, per esempio, è stata proprio una bella serata, a parte il "disco dell'anno" -che non abbiam capito di quale anno!- in compagnia del Trio Medusa, Combomastas, Cisco -ex dei Modena- Tricarico, Frankie Hi Nrg, Roy Paci&Aretuska, Andrea, Daniele, Cristina, Silvia, Benedetta ed Elisa! Mi è spiaciuto non incocciare più Marcello e Claudio con cui cinque minuti prima ci si era detti "ci vediamo lì" e Vito.
E' stata non solo buona musica della tromba di Roy Paci, ma "mille note per ricordare"...Ancora una volta lì, per ricordare, solo la memoria può essere goccia che scava la roccia...

2 commenti:

Marcello ha detto...

..=)...Giò sarà x la proxima volta!!..don't worry!!!...non esistono confini!!!..=)

dudu ha detto...

Sicuro Marcio! Come mi dicevi qualche tempo fa: "adesso si comincia con le seratine all'aperto e a gratis"!! Nessun confine! =))